dal 22 settembre all'1 ottobre 2017 a Forlì e in Romagna

Alla Settimana del Buon Vivere sono ospiti il ministro Poletti e la poesia di Erri De Luca e la cena inaugurale a Faenza

Lunedì 26 settembre il ministro del lavoro incontra gli studenti alle 10, alle 18 “La faccia della nuvole”, il nuovo spettacolo di De Luca e alle 21, a Faenza, la cena inaugurale della settima edizione della Settimana del Buon Vivere.

La giornata si apre alle ore 10 all’Auditorium Cariromagna e, dopo i saluti del sindaco di Forlì Davide Drei, si terrà “La chiave per il futuro è il non spreco”, un incontro con Maria Chiara Gadda (Deputata e relatrice legge contro gli sprechi alimentari). A seguire il Ministro Giuliano Poletti incontra gli studenti sul tema “L’economia e il lavoro di oggi spiegati ai cittadini del futuro”. Entrambi gli incontri sono moderati da Samuele Amadori, giornalista di Rai3.

Alle 18.30 invece, alla Chiesa di San Giacomo, va in scena lo spettacolo “La faccia delle nuvole”, di e con Erri De Luca. Un monologo tratto dall’ultimo libro in cui viene descritto il Vangelo dei migranti con protagonista la famiglia di profughi composta da Miriam, Joséf e Yeshu (i nomi ebraici della famiglia sacra della Bibbia). 

Alle 17 inaugura “Restiamo umani” installazione artistica di Stefano Tonelli.
“Restiamo umani” è una frase che prende in prestito le parole di Vittorio Arrigoni, attivista, giornalista e scrittore ucciso a Gaza nel 2011, un canto democratico, un grido che nel 2014 Stefano Tonelli, artista originario di Montescudaio (PI), realizza e inizia a portare in giro in varie città. L’installazione è una grande scritta in polistirolo di circa 20 metri di lunghezza per 2 di altezza, composta da 13 lettere, alte da terra 32 cm. Il carattere scelto è un helvetica per la sua eleganza unita a un elevato grado di neutralità, per la sua essenzialità, alta leggibilità e risolutezza formale.
L’opera sottolinea la forza dell’arte che ancora una volta di più consente di esprimere concetti universali, spronando l’uomo a riflettere e scegliere da che parte stare. 

Gli altri appuntamenti della giornata
Alle 15 al Palazzo del Monte di Pietà il professor Stanislav Tkachenko sarà protagonista dell’incontro titolato “Economic Development and Market Opportunities in Russia”. Tkachenko è professore ordinario e direttore della Laurea magistrale in “Diplomacy of Russian Federation and foreign countries” all’Università Statale di San Pietroburgo. 

A Faenza
Tutto esaurito a Casa Spadoni alle 21 per la cena conviviale di solidarietà dal titolo “Amore e gusto”, il cui ricavato verrà devoluto alle zone colpite dal sisma in centro Italia. Lo chef della serata è Marco Cavallucci, di Casa Spadoni, l’oste Simone Zoli, dell’osteria Don Abbondio. L’intrattenimento musicale è invece affidato ai Nadimobil.
Sponsor della serata Casa Spadoni, Molino Spadoni, Poderi dal Nespoli, Apofruit Solarelli, IVS, F.lli Bassini1963, Birrificio Mazapegul, Coop Alleanza 3.0

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter