ROMAGNA
24 Settembre NOTTE VERDE | 25 Settembre - 2 Ottobre SETTIMANA DEL BUON VIVERE

Più di 150 iscritti da tutta italia per #ArtArtusi

Sono 150 (più 16 in lista d’attesa) gli iscritti all’hackathon ArtArtusi che si svolgerà sabato 18 per terminare domenica 19 febbraio alla Chiesa di San Giacomo a Forlì.

Developer, marketer, designer, maker e amanti del buon cibo si registreranno a partire dalle 8.30 di sabato mattina, si presenteranno al resto dei partecipanti e verranno divisi in 12 diverse squadre.

Da quel momento avranno tempo fino al mattino del giorno seguente, senza pausa, per dar vita a un’idea innovativa per diffondere la nostra cultura culinaria nel mondo rinnovandola e valorizzandola.

Al gruppo vincitore sarà assegnato un premio di 6.000€ (patrocinato da De’Longhi Kenwood), 3.000€ (da Romagna Terra del Buon Vivere e Joule) al secondo e 2.000€ (da o2e) al terzo.

La giuria è formata da Giordano Conti (Presidente Casa Artusi), Alessandra Spada (Alkemy e Catchy), Monica Fantini   (vicepresidente Fondazione Cassa di Risparmi di Forlì e coordinatrice Romagna Terra del Buon Vivere), Valentina Solfrini (blogger Hortus Natural Cooking), Alessandro Imparato (Joule), Simona Caselli (assessore Politiche Agricole RER), Massimo Temporelli   (The Fab Lab), Enrico Sangiorgi (Prorettore Didattica Università di Bologna), Gianluca Orazi (responsabile marketing e advertising Zanichelli Editore) e Stefano Albertini (Zerilli Marimò, New York).

Fra i mentor che potranno assistere i partecipanti: Marco Piras, Carla De Mare, Sara Monni, Andrea Montaldo, Nicola Piras, Francesco Fabbri, Simone Zucchetti, Christian Mussoni, Laila Tentoni, Giordano Conti, Alessandro Chessa, Alice Andreuzzi, Attilio Baghino, Federica De Filippo, Marco Cavallaro, Fabio Ranieri, Fabio Segnalini, Antonio Puledda, Carlo Turri, Maria Cristina Turchi, Monica Fantini, Alberto Marchesani, Leonardo Carraro, Matteo Ordanini e Nicole Poggi.

L’appuntamento forlivese è sostenuto da De’ Longhi e Kenwood, brands leader di mercato nella produzione di piccoli elettrodomestici per la cucina e la cura della casa, e da o2e virute e canoscenza, Joule 4.0 energia sotto controllo, Finger Links, Orogel e Alkemy lab.

Numerose anche le aziende che hanno aderito fornendo materiali o servizi per l’esito dell’iniziativa: Coop Alleanza 3.0, IVS Italia, Apofruit, Solarelli, Deco, Loriana, F.lli Bassini, Ca Leoni, Iperdimensione, Mondo soft, Il guado, Artex lab, Unieuro.

L’evento è riservato agli iscritti e non prevede la presenza di pubblico.

 

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter