dal 21 al 29 settembre 2019 a Forlì e in Romagna

ll martedì del Buon Vivere è con Walter Veltroni, Sergio Valzania, Lorenzo Sganzini e Federica Angeli

Forlì (23/9/19): Martedì 24 settembre il Buon Vivere entra nei temi cari alla manifestazione giunta alla decima edizione.

Alle 9 al San Giacomo gli studenti assistono alla proiezione di “C’è tempo”, di Walter Veltroni che al termine della proiezione risponderà alle domande dei ragazzi attraverso skype.
Alle 17 al Refettorio del San Domenico il dialogo tra Servio Valzania, giornalista, storico ed ex direttore di Rai Radio 2 e Rai Radio 3, e lo scrittore Lorenzo Sganzini moderato dal giornalista Giorgio Casadio.
Alle 18.30 alla Chiesa di San Giacomo un dialogo sul tema “Giovani e Cultura”, per confrontarsi sul mondo giovanile e non solo, in rapporto alla cultura, come strumento di aggregazione e crescita dell’individuo. Con gli attori Daniele Pecci e Anita Caprioli, a cura di Centro Diego Fabbri.
Alle 21 il dialogo con la giornalista Federica Angeli intervistata da Sergio Valzania.
Minacciata di morte, dal 17 luglio 2013 Federica Angeli vive sotto scorta permanente. Nel 2015 le è stato conferito dal presidente Sergio Mattarella il titolo di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana per il suo impegno nella lotta alle mafie.
Il 25 gennaio del 2018, l’operazione Eclisse porta all’arresto di 32 persone appartenenti al clan Spada a Ostia, arrestate con l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso. Nel 2018, accompagnata dal direttore di La Repubblica Mario Calabresi e dal vicedirettore Sergio Rizzo, testimonia nel processo contro Armando Spada.
Il 7 aprile 2018, una busta indirizzata a lei, contenente un proiettile, viene recapitata alla sede romana del Fatto Quotidiano.

Inoltre martedì:
Dalle 9 in Cittadella laboratori per bambini e ragazzi da 3 a 11 anni, i Vigili del Fuoco illustrano dei piccoli accorgimenti per essere al sicuro tra le pareti domestiche. A cura di Collegio provinciale dei Geometri e G.L. di Forlì-Cesena in collaborazione con Vigili del Fuoco, Inoltre “Gli strumenti topografici”, incontro formativo per conoscere gli strumenti e il loro utilizzo e le nuove tecniche applicate alla topografia. A cura di Collegio Prov.le Geometri e G.L. di Forlì-Cesena.

Alle 9.30 “Tutti i gusti in uno”: gioco interattivo di sensibilizzazione sulle sane abitudini alimentari, con Cassandra Viscuso – Nutrizionista, a cura di Un’Altra Storia aps in collaborazione con Zannoni Calor.

Dalle 14 alle 16 in Cittadella proseguono i lavoratori per bambini e ragazzi.
Dalle 14 alle 18 “Licata day: sistemi di isolamento a capotto”, evento formativo aperto ai liberi professionisti e alla cittadinanza.
Dalle 16 alle 18 “Giochi di luce”.
Dalle 18.30 alle 20 “La musica incontro i bambini – spettatori di domani”: due esperti in propedeutica ed educazione musicale, intrattengono i bambini delle scuole primarie e secondarie di Forlì – spettatori del domani – che potranno incontrare la Musica e le sue meraviglie! con Valerio Mugnai e Roberta Fabbri a cura di Istituto musicale Angelo Masini. In collaborazione con Centro Diego Fabbri, Associazione Mozart Italia sede di Forlì-Cesena
A seguire aperitivo e giochi.
Alle 16.30 “Le cronache di Casa Walden”: la storia di due ragazzi con la stessa passione e dell’incontro con un personaggio che determinerà il loro futuro diventa una favola illustrata da raccontare ai bambini. Al termine, laboratorio di calligrafia per bambini da 8 a 11 anni. A cura di Casa Walden Comunicazione.
Alle 17 “Il lavoro a regola d’arte, storiedi lavori e capolavori”: inaugurazione mostra del progetto che ha ottenuto il Patrocinio nazionale della SIAE ed è stato selezionato come miglior progetto regionale dall’USR dell’Emilia-Romagna. L’inaugurazione sarà occasione di confronto/scambio di idee con il mondo scolastico e non solo, sui prossimi percorsi e progetti formativi per alunni,
docenti e genitori, per presentare i bandi destinati alle scuole e per parlare delle nuove proposte che il Festival del Buon Vivere per l’a.s. 2019/2020, a cura di IC9 Beatrice Portinari
Alle 18 (e in replica il 27 settembre alle 19) “Inconriamoci a casa mia”: laboratori aperti a tutti per dare la possibilità di sperimentare la propria “casa ideale” tramite blocchi di
materiale di recupero che simboleggiano i diversi ambiti funzionali, cucina, soggiorno, camere, giardino. Osservazione e commenti degli schemi compositivi, anche attraverso fotografie per creare una galleria “in continua evoluzione” di immagini di case ideali. A cura di Fondazione Abitare.
Alle 18.30 “Salotto letterario”, incontro di presentazione del libro “Bum, morto!”, l’autore presenta la storia di un ragazzo disabile, Andrea, narrata dal punto di vista del fratello.
con Stefano Maldini – Scrittore
a cura di ANFFAS.
Alle 20 “[Ri]mediato kit di sopravvivenza ale immagini. [Contro]narrazioni del visivo: realtà o manipolazione?” a cura di Tiresia.
Alle 20 il concerto “Con le braccia nel cuore”: i bambini delle classi quinte delle scuole primarie “Raggi” di Roncadello e “Vallicelli” di Villafranca, si esibiscono nella canzone “Con le braccia e con il cuore” da loro realizzata, accompagnati dall’orchestra giovanile “Masini”, diretta dal Maestro Fausto Fintini e coordinati dal Maestro Vince Vallicelli e dalla cantante Elisa Ridolfi. A cura di Centro Diego Fabbri, IC9 Beatrice Portinari.
Alle 20.30 il concerto “La fevra” dedicato alla Romagna e alle sue tradizioni, con un’impronta blues, ma anche melodie mediterranee e folkloriche. I testi, originali scritti e cantanti in dialetto romagnolo da Claudio Molinari.
Alle 20,30 in Corso Mazzini angolo via Pedriali la visita guidata : “Il racconto dei luoghi: incontrarsi per conoscere angoli della città”: Gabriele Zelli e Marco Viroli condurranno i partecipanti ad incontrare angoli particolari di Forlì e della sua storia con le loro narrazioni coinvolgenti per persone di tutte le età e le provenienze. Il percorso prevede di transitare per l’antica Via Del Sole, oggi Via Pedriali, per andare a visitare la Torre Numai, il giardino di Palazzo Numai Foschi, il Museo Ornitologico Ferrante Foschi, in apertura straordinaria serale. A cura di Idee in Corso, La materia dei sogni, Comitato pro Forlì storico artistica.
Alle 21 “Questo mare è pieno di voci”, itinerario di musica e parole per mare col pensiero a terra, con Isabella Mangani e Stefano Donegà, a cura di Amnesty International Forlì, Centro Pace di Forlì.

_________________________________________________

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter