dal 23 settembre all'1 ottobre 2017 a Forlì e Cesena

Sono aperte le iscrizioni al workshop di danza condotto da Seifeddine Manai

Sono ufficialmente aperte da oggi le iscrizioni al workshop di danza urbana condotto dal coreografo tunisino Seifeddine Manai della Brotha From Another Motha Company, ospite della Settimana del Buon Vivere con il suo spettacolo M.A.K.T.O.U.B (martedì 26 settembre alle 18.30 alla Chiesa di San Giacomo).

Il workshop, aperto a chiunque voglia approcciarsi o approfondire la pratica della danza urbana, si svolgerà mercoledì 27 settembre dalle 14.15 alle 18.15 al Chiostro dei Musei di San Domenico di Forlì e, in caso di pioggia, si trasferirà nella palestra del Centro Culturale Khatawat di via Pelacano 12 sempre a Forlì. Il costo di iscrizione è di 35 €, ed è necessario vestirsi con pantaloni e maglia a maniche lunghe e scarpe da ginnastica comode.

Per informazioni ed iscrizioni scrivere a: info@khatawat.it e cultura@settimanadelbuonvivere.it. Telefono: 0543/421766 o 0543/785462

Seifeddine Manai nasca a Cartagine nel 1987, e si avvicina alla danza a soli 9 anni, accompagnando la sorella Oumaima ai corsi. Frequenta la scuola Sybekl Ballet Theatre Company di Shyem Belkhodja e nel 2003 entra a far parte del corpo di danza del Ballet National in Tunisia. Contestualmente si arruola nel gruppo di break dancers “Upper Underground”. Nel 2005, grazie una borsa del governo francese, entra nelle fila dell’ Ecole Nationale Supérieure de Danse Contemporaine di Angers, dove studia e incontra coreografi del calibro di Trisha Brown, Ko Murobushi e David Zambrano. Nel 2011 viene invitato come artista residente a Villa Medici a Roma, dove lavora insieme a Hela Fattoumi, Eric Lamoureux e Emanuele Huynh. A seguito della rivoluzione in Tunisia decide di rientrare nel suo paese natale per fondare la compagnia Brotha From Another Motha, che coniuga danza contemporanea con la break dance, lavorando sul rapporto del copro con lo spazio pubblico. Hanno attualmente all’attivo quattro pièces originali: “And so? Et alors?”, “Maktoub”, “Nullwert” e 2Shine my blind way”.

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter