dal 21 al 30 settembre 2018 a Forlì e in Romagna

Il Buon Vivere vola in Giappone

invitato dall’istituto italiano di Cultura

Forlì (5/11/2018): La Settimana del Buon Vivere e Romagna Terra del Buon Vivere sono stati invitati dall’Istituto Italiano di Cultura di Osaka al “Salone dello Studio in Italia” che si svolgerà a Osaka (Giappone) venerdì 9 e sabato 10 novembre 2018.

L’esperienza romagnola del “Buon Vivere” è stata selezionata e inserita tra le mete di viaggio culturale più interessanti. Meta che a livello internazionale viene considerata, quindi, una best practice d’interesse sia didattico, sia metodologico sia come originale proposta turistica.

Il Giappone è molto attento e affascinato dal nostro Paese, dalla sua lingua, dalla sua storia, dalle sue tradizioni, dalle sue bellezze, dalla sua capacità d’innovare e dai luoghi ancora da esplorare. L’evento rientra tra le principali manifestazioni organizzate dall’Istituto Italiano di Cultura nell’ambito della XVIII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

“Questo invito – afferma Monica Fantini, ideatrice della Settimana del Buon Vivere – ci rende orgogliosi e si aggiunge alle numerose attestazioni di stima che il modello romagnolo sta ricevendo ovunque. Dopo le esperienze alle quali siamo stati coinvolti a Bangalore (India) e con la Farnesina a New York (Usa) ora il Giappone è un’altra opportunità.  Racconteremo e porteremo una ventata romagnola di Buon Vivere e di quanto il nostro territorio sia interessante per la diversa prospettiva culturale che propone fatta di ricerca, di relazione e di ospitalità. Fatta di bellezza e di molteplicità di esperienze da poter vivere e scoprire. Daremo, con passione ed entusiasmo, il nostro contributo affinché  chi ci ascolta decida di venire a visitarci, perché gli operatori internazionali presenti e i giornalisti di settore scoprano il “buon vivere”, la nostra terra e la Romagna come luogo da non poter più fare a meno di promuovere.”

Nel programma delle conferenze le altre realtà italiane coinvolte insieme al Buon Vivere sono la Sicilia, Napoli e Venezia.

 

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter